Si rende noto che i bandi di gara i cui esiti sono stati pubblicati da oltre 180 giorni, restano consultabili unicamente presso l'Ufficio Relazioni con il Pubblico dell'A.T.E.R. di Verona


Bando n. 10441/2018del 24/07/2018Importo:  € 1.120.000,00
Scadenza bando: 10/09/2018
Oggetto: PROCEDURA APERTA, ai sensi dell’art. 60 del D.Lgs 50/2016 e s.m.i., per l’affidamento dei lavori relativi all’intervento di recupero edilizio in comune di Legnago (VR), loc. Vigo – PRU denominato “Corte Severi”- realizzazione di n. 10 alloggi di erp sovvenzionata (1 stralcio). NUTS ITH31 - CIG: 7568063328 - CUI: 00223640236 2008 00005 – CUP: F17I16000000001 – CPV 45210000-2
Testo del Bando  | Disciplinare  | Istanza 
Codice pubblicazione esito sul sito www.serviziocontrattipubblici.it: 185663B
Risposte ai quesiti: 
DOMANDA: In luogo della categoria scorporabile richiesta OG11, è possibile partecipare (IN ati) con ditte in possesso di certificazione SOA per cat. OS3, OS28 e OS30 dal momento che Voi stessi - all'interno della categoria OG11 - avete perfettamente evidenziato gli importi riferiti alle suddette tre categorie?
RISPOSTA: Per partecipare alla gara l’operatore economico (singolo, in ATI ecc…) deve essere in possesso delle cat. OG1 e OG11 in classifica adeguata. Qualora l’Impresa possegga la cat OG1 e quindi debba presentarsi in ATI lo DEVE fare solo con un'operatore economico in possesso di SOA cat. OG11. Gli importi indicati al punto 6 della tabella A del disciplinare di gara (OS30 – OS28 – OS3) sono puramente indicativi e finalizzati al solo calcolo dell’importo complessivo della lavorazione in OG11
DOMANDA: Lo scrivente Consorzio pone il seguente quesito: Poichè per l'esecuzione dei lavori ricompresi nella categoria OG11, vige, in base al disciplinare di gara, l'obbligo di esecuzione da parte di installatori aventi i requisiti di cui alla legge n. 46 del 1990 e al regolamento di attuazione approvato con D.P.R. 447 del 1991 e al D.M. 37/2008, ma lo scrivente (che partecipa come Consorzio Stabile di cui all'art. 45 comma c) del Codice degli Appalti) dispone di attestazione SOA nella categoria OG11 per la classifica richiesta ma non di abilitazione di cui al suddetto D.M. 37/2008, può sopperire a tale mancanza indicando come consorziata esecutrice dei lavori un'impresa in possesso di tale requisito? Inoltre, per quanto concerne la componente di lavori riconducibili alla categoria OS4 ricompresa nella categoria OG1, per la quale è richiesto il medesimo requisito, tale componente può essere integralmente subappaltata, purchè nei limiti del 30% dell'importo complessivo dell'appalto?
RISPOSTA: 1. Si, indicando come consorziata esecutrice dei lavori un’impresa in possesso dei requisiti. 2. Si, le lavorazioni della categoria OS4 possono essere subappaltate integralmente in quanto nei limiti del 30% dell’importo complessivo dell’appalto.
DOMANDA: La nostra impresa in possesso di categoria SOA OG1 classifica VI e OG11 classifica III. E’ possibile partecipare all’appalto eseguendo le lavorazioni rientranti nella categoria OS8 con la categoria OG1 e i lavori rientranti nella categoria OS4 con la categoria OG11 avendo anche con la presente categoria i requisiti tecnico-professionali D.M. 37/2008?
RISPOSTA: Si possono essere eseguiti, ma riguardo alla categoria OS4 devono essere posseduti gli specifici requisiti di cui al DM 37/2008 per la medesima categoria (OS4). In caso contrario si può ricorrere al subappalto in quanto gli importi rientrano nei limiti del 30% dell'importo complessivo dell'appalto
Comunicazione n. 1 - RINVIO SEDUTA PUBBLICA SEGGIO DI GARA pubblicata in data 11.09.2018. // Comunicazione n. 2 - AGGIORNAMENTO SEDUTA PUBBLICA SEGGIO DI GARA pubblicata in data 19.09.2018. // Comunicazione n. 3 - SEDUTA PUBBLICA PROSIEGUO OPERAZIONI DI GARA pubblicata in data 27.09.2018. // Comunicazione n. 4 - SEDUTA PUBBLICA PROSIEGUO OPERAZIONI DI GARA pubblicata in data 09.10.2018.
Allegati: 
ELABORATI PROGETTUALI | SCHEMA DI CONTRATTO D'APPALTO | COMUNICAZIONE N. 1 - RINVIO SEDUTA PUBBLICA SEGGIO DI GARA | COMUNICAZIONE N. 2 - AGGIORNAMENTO SEDUTA PUBBLICA SEGGIO GARA | COMUNICAZIONE N. 3 - SEDUTA PUBBLICA PROSIEGUO OPERAZIONI GARA | COMUNICAZIONE N. 4 - SEDUTA PUBBLICA PROSIEGUO OPERAZIONI GARA | CODICE DI COMPORTAMENTO ATER VERONA | CODICE ETICO ATER VERONA
Bando n. 4126/2018del 14/03/2018Importo:  € 0,00
Scadenza bando: 17/04/2018
Oggetto: AVVISO PUBBLICO RICHIESTA PREVENTIVO FINALIZZATO AD UNA INDAGINE ESPLORATIVA DI MERCATO PER IL SERVIZIO DI TELEVIGILANZA CON PRONTO INTERVENTO E VIGILANZA CERTIFICATA NOTTURNA PRESSO LA SEDE DELL'ATER DI VERONA PER UN PARIODO DI ANNI 4 (QUATTRO) A PARTIRE DALLA DATA DI AVVIO DEL SERVIZIO - PROCEDURA NEGOZIATA DI AFFIDAMENTO DIRETTO (art. 36, comma 2, lett. a) D.Lgs. 50/2016 e s.m.i.)
Testo del Bando 
Allegati: 
CAPITOLATO SPECIALE DESCRITTIVO E PRESTAZIONALE | RELAZIONE TECNICO-ILLUSTRATIVA | ISTANZA DI AMMISSIONE E DICHIARAZIONE UNICA | SCHEMA ATTO DI AFFIDAMENTO | CODICE DI COMPORTAMENTO ATER VERONA | CODICE ETICO ATER VERONA | ESITO DELLA PROCEDURA
Bando n. 2240/2018del 13/02/2018Importo:  € 0,00
Scadenza bando: 19/03/2018
Oggetto: AVVISO PUBBLICO RICHIESTA PREVENTIVO FINALIZZATO AD UNA INDAGINE ESPLORATIVA DI MERCATO PER IL SERVIZIO DI NOLEGGIO PER ANNI 3 (TRE) A PARTIRE DALLA DATA DI AVVIO DEL SERVIZIO DI N. 2 AUTOVEICOLI - PROCEDURA NEGOZIATA DI AFFIDAMENTO DIRETTO (art. 36, comma 2, lett. a) D.Lgs. 50/2016 e s.m.i.)
Testo del Bando 
Risposte ai quesiti: 
Art. 1 del Capitolato speciale: Si chiede di convermare che tutte le coperture assicurative, non dovranno prevedere alcuna penalità/franchigia a carico di ATER
Per la copertura assicurativa ATER non corrisponderà alcuna somma a titolo di penalità/franchigia. Si precisa che nel biennio (2016/2018) i veicoli noleggiati da ATER non sono stati coinvolti in incidenti
Art. 4 del Capitolato speciale: Si chiede di confermare che potrà essere previsto un costo, per i casi in cui la contravvenzione debba essere notificata ad ATER
Nel caso in cui la contravvenzione debba essere rinotificata dall'operatore economico, ATER non dovrà corrispondere alcuna cifra a titolo di rimborso. La rinotifica verrà trasmessa via PEC.
Precisazione in merito alla dichiarazione dei cui alla lettera f) del modello di istanza proposto da ATER
Il modello di istanza proposto contiene errore formale, in quanto la pendenza di un procedimento penale a carico dell’operatore economico interessato a partecipare alla procedura NON è circostanza idonea a ritenere configurata una causa di esclusione ex art 80 d.Lgs 50/2016. Ne consegue che tale dichiarazione può essere omessa.
Allegati: 
CAPITOLATO SPECIALE DESCRITTIVO E PRESTAZIONALE | RELAZIONE TECNICO-ILLUSTRATIVA | ISTANZA DI AMMISSIONE E DICHIARAZIONE UNICA | SCHEMA ATTO DI AFFIDAMENTO | CODICE DI COMPORTAMENTO ATER VERONA | CODICE ETICO ATER VERONA | ESITO DELLA PROCEDURA
Bando n. 8259/2018del 12/06/2018Importo:  € 0,00
Scadenza bando: 29/06/2018
Oggetto: AVVISO PUBBLICO RICHIESTA PREVENTIVO FINALIZZATO AD UNA INDAGINE ESPLORATIVA DI MERCATO PER LA FORNITURA DI MATERIALE INFORMATICO PER ATER DI VERONA - PROCEDURA NEGOZIATA DI AFFIDAMENTO DIRETTO (art. 36, comma 2, lett. a) D.Lgs. 50/2016 e s.m.i.)
Testo del Bando 
Allegati: 
ISTANZA DI AMMISSIONE E DICHIARAZIONE UNICA | SCHEDA TECNICA MATERIALE INFORMATICO OFFERTO | CODICE DI COMPORTAMENTO ATER VERONA | CODICE ETICO ATER VERONA

Legenda:
Lavori
Servizi
Forniture