Con la Legge Regionale n. 39 del 3 novembre 2017 è stata riformulata, riordinata e semplificata la disciplina regionale in materia di edilizia residenziale pubblica, le cui nuove disposizioni sono pienamente attuative a partire dal 16 novembre 2018.

Il fine è quello di soddisfare il fabbisogno abitativo primario, nonchè ridurre il disagio abitativo dei nuceli familiari e di particolari categorie sociali in condizioni di svantaggio, garantendo e assicurando il valore sociale degli interventi che nel loro insieme costituiscono il sistema dell'edilizia residenziale sociale.

Entrando nel dettaglio vediamo i principali articoli di riferimento della Legge n. 39/2017 e del Regolamento Regionale n. 4 del 10/08/2018.

CANONE DI LOCAZIONE

OSPITALITA' TEMPORANEA

COABITAZIONE

AMPLIAMENTO DEL NUCELO FAMILIARE

SUBENTRO

MOBILITA', CAMBI ALLOGGIO E CAMBIO CONSENSUALE

MOROSITA'

ANNULLAMENTO DELL'ASSEGNAZIONE

DECADENZA DELL'ASSEGNAZIONE

OCCUPAZIONE SENZA TITOLO

ALLOGGI PER EMERGENZE ABITATIVE ED A FINALITA' SOCIALI

   

La modulistica necessaria per le varie tipologie di richieste e/o comunicazioni può essere consultata e scaricata dalla sezione Assegnatari/Moduli.

-----------------------------------------------------

Per maggiori informazioni è possibile: